Slumber


Regia: Jonathan Hopkins

Avevo una grande attesa, forse non del tutto motivata, per questo film e alla fine, come spesso accade in queste situazioni, è la delusione a prendere il sopravvento.

Black Panther


Regia: Ryan Coogler

Black Panther è il nuovo film del Marvel Cinematic Universe, diretto da Ryan Coogler, già regista dell’ottimo Creed – Nato Per Combattere.

Irreversible



Regia: Gaspar Noé


Irreversible, uno dei film più ambiziosi e arroganti che abbia mai visto, un pugno nello stomaco che difficilmente si farà dimenticare.

È Solo Una Storia D'amore


Autore: Anna Premoli

TRAMA

Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l'inizio di una luminosa e duratura carriera. 

Sono Tornato


Regia: Luca Miniero

Cosa succederebbe se dal cielo di una calda giornata estiva della capitale piombasse improvvisamente il Duce, più incazzato e rivoluzionario che mai?

I, Tonya


Regia: Craig Gillespie

I, Tonya non è il tipo di film che solitamente guardo e tantomeno recensisco, diciamo che è piuttosto lontano dal mio genere preferito, ma sentivo che in questa vicenda c’era qualcosa di interessante.

Crimson Peak


Regia: Guillermo Del Toro

In attesa dell’uscita di The Shape of Water, desidero parlarvi dell’ultima (e presto penultima) fatica di Gulliermo del ToroCrimson Peak”, horror dalle atmosfere gotiche con protagonisti nomi del calibro di Mia Wasikowska, Tom Hiddleston e Jessica Chastain

Elegante, inquietante, romantico ed anche un po' splatteroso, è un film veramente, MA VERAMENTE meraviglioso. Del Toro ha saputo ancora una volta dimostrarci che con pellicole come queste ci sa davvero fare. 

È principalmente una storia d’amore, ovvero quella tra la Wasikowska, fanciulla assai elegante, bella e dotata di grande coraggio, ed Hiddleston, uomo coraggioso e molto inventivo. A far compagnia ai due coniugi sarà però la malvagia e pure gnocca (non a caso è la Chastain ad interpretarla) sorella di lui, che in un certo senso è la vera minaccia del film, poiché gli elementi gotici come il fantasma (i fantasmi), fungono solamente da contorno.



Da menzionare è anche la bravura di Charlie Humman, qui presente in un ruolo più secondario ma non per questo meno importante, interessante ed affascinante. Dei veri personaggi alla Del Toro insomma. 

Il comparto tecnico vale già da solo l’intera pellicola, in particolar modo grazie alla fredda, cupa, ma anche molto colorata fotografia, alle musiche e agli effetti speciali. Un altro motivo per cui lo definisco un film elegante è per via dei costumi che sono veramente da Oscar.


Per quanto ci provi però, non riesce a rinunciare a qualche piccolo difettuccio per quanto riguarda la parte iniziale un po' lenta, ma che funge da caratterizzazione dei personaggi. 

Un film quasi perfetto, che per quanto mi riguarda entra direttamente a far parte di uno dei migliori, se non addirittura il migliore del regista. 

Giudizio complessivo: 8.8 
Buona visione, 






Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉: